Prestiti.com
in: Prestiti personali

Prestiti senza busta paga, caratteristiche

in Prestiti personali

Con il termine prestito personale viene definito il finanziamento che un intermediario finanziario (società finanziaria o banca) concede ad un privato. Alla base di un prestito personale vi è il capitale richiesto, un TAN (tasso annuo nominale d’interesse) e un TAEG (tasso annuo effettivo globale) applicati, il calcolo del relativo piano di ammortamento e rata sulla base delle condizioni sottoscritte. Il ventaglio di proposte di prestiti personali è vasta e in grado di soddisfare le esigenze più diversificate dei consumatori, dalle soluzioni di micro credito ai piani in grado di coprire somme più importanti.

Prestiti senza busta paga, i soggetti richiedenti

I prestiti personali, generalmente, non richiedono alcuna dichiarazione di finalità, ovvero vengono concessi senza un obbligo di destinazione, a differenza dei prestiti finalizzati. Per ottenere un prestito vengono ovviamente richieste una serie di garanzie come ad esempio la busta paga e il cud del richiedente o un eventuale garante.

Ma nel caso in cui a richiedere un prestito sia un soggetto senza busta paga come ad esempio uno studente, una casalinga, un lavoratore non regolarmente assunto, come è possibile accedere al credito? Le richieste di prestiti senza busta paga sono in netta crescita negli ultimi anni, anche a causa di un mercato del lavoro sempre più elastico e formule contrattuali a scadenza. In questi casi è possibile accedere a prestiti personali senza busta paga utilizzando un eventuale immobile di proprietà come garanzia, oppure una eventuale entrata derivante da un canone di locazione. Nel caso di studenti, i prestiti senza busta paga, prevedono condizioni di rimborso molto vantaggiose e garanzie praticamente assenti.

Prestiti a casalinghe senza busta paga, le garanzie

Molto spesso i prestiti senza busta paga vengono richiesti proprio da soggetti come ad esempio le casalinghe per far fronte alle spese o alle urgenze all’ordine del giorno. Il prestito casalinghe senza busta paga rappresenta una formula proposta anche da finanziarie in grado di erogare importi in tempistiche molto brevi (anche 24 ore). Nel settore dei finanziamenti personali i prestiti per casalinghe senza busta paga possono essere distinti in prestiti casalinghe senza garante e con garante: in quest’ultimo caso, al fine dell’erogazione, l’istituto richiede a tutela del finanziamento, la copertura di un terzo soggetto.

Gli importi erogabili con un prestito senza busta paga sono ovviamente molto contenuti, ma è possibile ottenere anche fino a 2 mila euro, mentre grazie alle diverse soluzioni disponibili online, gli utenti possono accedere a prestiti senza busta paga con maggiore semplicità. Raccomandiamo sempre la massima attenzione prima della stipula di un qualsiasi contratto di finanziamento senza busta paga, controllando con cura condizioni e tassi applicati per evitare spiacevoli sorprese.

  • email
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • OkNotizie
  • Segnalo
  • FriendFeed
  • Wikio IT
  • Yahoo! Bookmarks